vacanze a Valenzia: Altea e Benidorm

Chi cova il desiderio di trascorrere una vacanza in Spagna, ed in particolar modo nel territorio di Valenzia, non può certamente fare a meno di confrontarsi con le due località che meglio rappresentano questo suggestivo angolo d’Europa. Parliamo di Altea e Benidorm, due città decisamente rappresentative di quella che è la comunità valenziana.

Altea – Viene considerata come uno dei tesori di maggior pregio di tutto il Mediterraneo. La sua, in effetti, è un’identità fortemente marittima di cui le bellissime spiagge (come quella di Cap Negret, De la Roda o di Mascarat) non possono che esserne un’autentica testimonianza.

Altea

Tuttavia anche il centro storico della città conserva vere e proprie attrazioni a cui sarebbe un peccato sottrarsi. A partire dalla piazza di Altea, che oltre a rappresentare la sua architettura storica si fa anche portatrice di quelli che sono i prodotti artigianali e i cibi tipici locali.

Di una considerevole imponenza è la Chiesa di Nostra Signora, che sorgendo nella parte più alta del centro storico, dà vita a risvolti paesaggistici obiettivamente incantevoli!

altea-vista-1_1

Sotto la sua struttura si stendono i Giardini de los Sentidos, che gestiti da una coppia di stranieri mirano a stupire i turisti tramite piante, cascate d’acqua, fiumi, ponti, amache, candele e angoli Zen capaci di plasmare un’atmosfera impagabile!

Benidorm – In questa seconda località del nostro itinerario valenziano continuano ad essere presenti spiagge, mare e un contesto squisitamente mondano. Benidorm è davvero ricca di spiagge bellissime come quelle di Mal Pas, di Villajoyosa e di Levente.

benidorm

Ma anche il suo interno non è affatto da meno: la straordinaria rotonda di Benidorm ci introduce nelle meraviglie della città, che tra la Plaza del Castillo che si affaccia su straordinarie vedute marittime, e il Paseo de la Carretera articolato su ristoranti e negozi tipici locali, dà modo ai turisti di poter intrattenere le loro giornate nel migliore dei modi.

benidorm (1)

Da non perdere è anche l’Isola dei Giornalisti la quale da modo ai suoi visitatori di poter scattare foto indimenticabili e di poter ammirare la città da una veduta panoramica.

I collegamenti – Gli itinerari turistici vedono spesso l’accoppiata Altea-Benidorm per via della loro vicinanza: le due località distano soltanto a una decina di chilometri l’una dall’altra, naturalmente percorribili tramite auto, autobus o taxi a prezzi veramente modici.

Per i voli consigliamo di non perdere le occasioni di Volagratis su Twitter.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Immagine CAPTCHA
Cambia immagine

*